Il Metodo

Come nasce il tuo percorso nutrizionale

Il Metodo

La dieta non è solo un foglio di carta da seguire, dieta è “stile di vita”. È un percorso educativo che ha come obiettivo ultimo quello di rendere l’individuo capace di autoregolarsi e autogestirsi in modo da non ricadere più negli “errori alimentari” passati e conciliare in maniera più armonica possibile alimentazione e vita privata.

Non esiste la dieta perfetta ma esistono sicuramente diete di serie A e di serie B oltre a un gran mondo di diete “spazzatura”. In ogni caso affinché la miglior dieta è necessaria sempre una buona motivazione e un bravo nutrizionista in grado di seguirti passo dopo passo.

Il rapporto che intraprendo con l’assistito poggia su dei cardini fondamentali quali COMUNICAZIONE e ASCOLTO, PROFESSIONALITA’ e CORRETTEZZA.

Il paziente non è un numero o una sigla da cartella clinica ma una persona che dietro di sé ha spesso un passato di diete fallite o un rapporto turbolento col cibo e dentro di sé tutta una serie di esigenze che vanno dal più classico desiderio di perdere peso a necessità più “interiori” come apparire migliori da un punto di vista estetico, piacersi e piacere agli altri, sentirsi in salute e bene con sé stessi.

Gran parte dei percorsi nutrizionali falliscono proprio perché manca quel rapporto di fiducia con il professionista o perché ci si sente abbandonati durante il percorso. Fondamentale è quindi la comunicazione e la capacità di ascoltare, confrontarsi passo dopo passo, consigliare e indirizzare in maniera adeguata verso uno stile alimentare sano che duri nel tempo.

Da parte mia non illuderò il paziente con promesse inutili, cercherò di dargli spiegazioni e consigli facendo riferimento a fonti scientifiche credibili ed a metterlo in guardia dalla “giungla” delle false credenze e luoghi comuni in campo alimentare. Proverò a metterlo a suo agio accogliendolo sempre con un sorriso e nel limite del possibile a motivarlo.

La dieta alla fine si fa in due, “io” cerco di farti da guida, “tu” cerchi di seguire e applicare nel limite del possibile i miei consigli, ammettendo gli eventuali sgarri e rispettando i controlli programmati. Qualora sorgesse un problema ricorda che c’è sempre una soluzione o una via d’uscita!

Il rapporto di fiducia tra professionista e assistito nasce e si rafforza se c’è professionalità da parte mia e correttezza da entrambe le parti.

AREE DI INTERVENTO

  • Valutazione dello stato nutrizionale, dei fabbisogni energetici e della composizione corporea

  • Elaborazione di piani nutrizionali personalizzati in caso di:

    • Sovrappeso e obesità

    • Magrezza eccessiva

    • Condizioni fisiologiche particolari: gravidanza, allattamento, menopausa

    • Condizioni fisio-patologiche accertate: diabete o resistenza insulinica, ipertensione, dislipidemia, sindrome metabolica, ipotiroidismo, ipertiroidismo, sclerosi multipla, artrite reumatoide

    • Disturbi e patologie gastrointestinali accertate: colon irritabile, disbiosi intestinale, gastrite e reflusso gastroesofageo, ernia iatale, diverticolosi e diverticolite, morbo di Crohn

    • Intolleranze accertate: lattosio e glutine (morbo celiaco)

…inoltre mi occupo di:

  • Alimentazione in età geriatrica

  • Piani nutrizionali di supporto per pazienti in trattamento chemioterapico

  • Vegetariani: lacto-ovo-vegeteriani e lacto-vegetariani

  • Piani nutrizionali di supporto per sportivi.